loading
Via Carlo dell'Acqua 1, 20025 Legnano (MI)
Lun-Ven 08:00 - 20:00
Via Carlo dell'Acqua 1, 20025 Legnano (MI)
Lun-Ven 08:00 - 20:00
Post Image
31 Mar, 2024
Posted by Andrea De Fazi
0 comment

Fotovoltaico per aziende: i vantaggi per il business

Quali vantaggi ha il fotovoltaico per aziende? In questo articolo di approfondimento verranno citati una serie di punti a favore molto utili

Il fotovoltaico per aziende ha dei vantaggi a dir poco sensazionali, in termini di business e derivati. La soluzione descritta non risulta essere efficace solamente per l’ambiente circostante, ma anche per il benestare della propria attività imprenditoriale. In un periodo storico dove i costi energetici sono inevitabilmente schizzati alle stelle, avere un’alternativa rinnovabile e molto meno onerosa nel lungo periodo potrebbe fare la differenza.

Investire in una fonte del genere è sicuramente un passo strategico importante, e che può rivelarsi determinante all’interno di un bilancio generale mirato alla rinascita. Per le aziende questa è una decisione saggia, con numerosi punti a favore e soprattutto con una possibilità di abbattimento dei costi troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.

Fotovoltaico per aziende: come funziona?

Il fotovoltaico per aziende, come detto sopra, presenta numerosi punti a favore. L’energia elettrica che viene prodotta grazie alla luce solare viene utilizzata per gli scopi che l’azienda vuole raggiungere, riducendo il costo dell’energia tradizionale e soprattutto operando nell’interesse dell’ambiente. Cosa che, per un’azienda che si serve di una sua risorsa è un grande atto di etica e umanità.

Fotovoltaico
Fotovoltaico (Pixabay)

Gli impianti adibiti ad utilizzo aziendale possono avere varia potenza. Infatti, i generatori appositi vanno dai 10 kW ai 300 kW. Questo dipende chiaramente dalla tipologia di business presa in considerazione. Gli impianti industriali, per poter essere alimentati, necessitano per forza di cose di una portata di kW maggiore, rispetto ad un impianto domestico.

Anche in questo caso esistono non solo vari indicatori di potenza, ma anche varie tipologie di impianti in senso stretto. Si possono infatti trovare impianti ad immissione diretta e impianti con un piano di accumulo, di cui si è parlato in precedenza tramite approfondimenti dedicati. A prescindere dalla tipologia selezionata, i punti a favore rimarranno gli stessi.

Ecco i principali vantaggi

Uno dei vantaggi più significativi per quanto concerne le attività, è sicuramente la riduzione di numerosi costi legati all’energia. La maggior parte della produzione energetica dell’azienda sarà totalmente sostenuta dall’intero impianto, senza contare che nei casi più brillanti si può addirittura pensare di raggiungere la totale autonomia energetica.

Inoltre, grazie alla lunga durata di questi impianti nel corso del tempo ci si potrà limitare alla sola manutenzione per 25 o 30 anni. Tutto dipenderà ovviamente dall’utilizzo che se ne farà. La soluzione ideale implica che si abbia cura dell’impianto, e che gli si presti attenzione nei momenti di maggiore necessità. Diversamente, il ciclo vitale dell’impianto diminuirà drasticamente.

A proposito di indipendenza energetica, anche questo a suo modo è un grande vantaggio. Avere a disposizione una fonte di energia che non dipende necessariamente dalle continue oscillazioni del mercato, significa assicurarsi un vantaggio competitivo non indifferente. Soprattutto rispetto alla stragrande maggioranza delle aziende, laddove in alcune aree d’Italia vige ancora una certa reticenza. Ma i numeri suggeriscono comunque un progresso praticamente imminente.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi esistenti, ma già da questo breve elenco si può intuire come sia una scelta da non farsi scappare.

Fotovoltaico per aziende: quali detrazioni fiscali si possono avere?

In precedenza abbiamo già parlato di come le detrazioni fiscali, soprattutto per i privati, rappresentino un grande vantaggio. Questo vantaggio di natura fiscale lo si può riscontrare soprattutto nel momento in cui si parla di fotovoltaico per aziende. Tutte le imprese che si servono di questa fonte di energia rinnovabile, potranno accedere a delle detrazioni molto interessanti.

A coloro che utilizzano gli impianti fotovoltaici come fonte di alimentazione delle loro attività imprenditoriali, sarà concesso il credito d’imposta fissato al 6% della spesa totale. Questa percentuale, seppur di lieve entità, sarà recuperabile nel giro di 5 anni. Ciò significa che non solo si produrrà energia e si risparmierà denaro, ma al tempo stesso si potrà anche recuperare il denaro investito per la realizzazione della struttura.

Il tetto massimo per la spesa sarà di circa 2 milioni di euro, cifra abbondante e che soltanto le multinazionali dal giro di affari più avanzato possono dire di poter superare. Questo credito non è di grande aiuto solamente per le aziende già strutturate, ma anche per le PMI che si avviano verso il nuovo sviluppo energetico con grande fatica. Grazie a questa detrazione, questo comune senso di arretratezza sarà soltanto un lontano ricordo.

Vantaggi del fotovoltaico: non solo fisco e tasse

Quando si parla di fotovoltaico destinato alle aziende e al mondo dell’imprenditoria, parlare soltanto di vantaggi fiscali ed economici potrebbe essere riduttivo. Esistono infatti vantaggi soprattutto a livello ambientale, quali riduzione delle emissioni e conseguente riduzione dell’impatto ambientale. A differenza degli altri combustibili fossili, infatti, l’energia che il sole produce non emette CO2.

Per produrre energia tramite l’ausilio della luce solare, non servirà produrre emissioni gas serra, che molte aziende ancora oggi producono. A seconda della portata dell’impianto, si potrà evitare di emettere un quantitativo ben preciso di CO2. Idealmente, con un impianto di 3 kWp ad uso domestico si possono evitare migliaia di kg di CO2. Ciò significa che un impianto destinato ad uso aziendale può fare riscontrare dei progressi decisamente molto più evidenti.

Tutto ciò si traduce in una situazione favorevole non solo a livello economico, ma anche etico. Avere una buona etica e orientata al progresso e alla sostenibilità, permette di poter trarre profitto anche da altre condizioni altrettanto favorevoli. Un’azienda devota a certe cause darà inevitabilmente una percezione positiva al suo pubblico di riferimento, cosa che a livello di branding puro si può rivelare determinante.

Inoltre, è un fenomeno verificato il fatto che la aziende dedite alla sostenibilità e gli immobili ad essi correlati crescano di valore, diventando appetibili sul mercato e rivelandosi potenzialmente proficue in ottica di cessione. Dedicarsi al fotovoltaico permette non solo di trarre un profitto a livello economico, ma anche a livello di immagine e di tutela ambientale. Un’azienda, ad oggi, non può non considerare di ricorrere alle energie rinnovabili.

Se sei un’azienda interessata a questa tematica dopo quanto appreso da questo articolo, fai clic su questo link e ogni eventuale curiosità sarà soddisfatta.

Leave a Comment

Your email address will not be published.*

Contattaci oggi!