loading
Via Carlo dell'Acqua 1, 20025 Legnano (MI)
Lun-Ven 08:00 - 20:00
Via Carlo dell'Acqua 1, 20025 Legnano (MI)
Lun-Ven 08:00 - 20:00
Post Image
10 Apr, 2024
Posted by Andrea De Fazi
0 comment

Fotovoltaico: 3 cose da sapere prima di installare un impianto

Prima di installare un impianto fotovoltaico, ci sono alcune cose che bisogna sapere: dai costi passando per la sua manutenzione

La convenienza del fotovoltaico è ormai un fattore appurato. Si risparmia denaro, non si grava sull’ambiente e, soprattutto, ci si espone ad una fonte di energia praticamente interminabile. Abbandonare il fossile è una scelta che sempre più persone stanno prendendo, dai privati passando per le aziende. Tuttavia, prima di compiere questo importante passo ci sono alcune cose che bisogna sapere.

Sebbene i vantaggi siano molteplici, a seconda della propria condizione si potrebbero verificare alcuni inconvenienti davvero spiacevoli. Ma niente che un po’ di documentazione anticipata non possa risolvere, per fortuna. Se non vuoi perdere tutti i potenziali vantaggi che questa fonte di energia comporta, prosegui con la lettura: scoprirai se è realmente la soluzione che fa al caso tuo.

Impianto a norma: come si verifica?

Prima di predisporre tutto il necessario per l’installazione di un impianto, è importante verificare se questo può essere installato o meno. Questi impianti, per esistere fisicamente, necessitano per forza di cose di spazi naturali ed esterni. Ed è proprio qui che entra in gioco il dovere di rispettare i vincoli relativi al paesaggio. Non in tutte le aree è possibile installare degli impianti fotovoltaici.

Paesaggio
Paesaggio (Pixabay)

In Italia, a tal proposito, esistono i vincoli paesaggistici. Sono sostanzialmente delle restrizioni imposte su terreni e proprietà con un valore storico, ambientale o culturale. Nel caso in cui si volesse operare sulle aree protette da questa normativa di tutela, si dovrà richiedere ed ottenere un’autorizzazione specifica. Le aree in questione cambiano da regione a regione, ragion per cui sarà fondamentale informarsi in merito.

Nel caso in cui si volesse ricorrere alla forma tradizionale, ovvero l’utilizzo del proprio tetto come area per l’impianto, si dovrà prestare molta attenzione alle case circostanti. Soprattutto nei centri storici il fotovoltaico risulta di difficile applicazione, a causa dell’alta probabilità che siano presenti opere storiche o di rilievo nei paraggi.

Fotovoltaico: attenzione alla potenza dell’impianto

Esistono diverse tipologie di impianto, dal plug and play passando poi per le formule più frequenti. A seconda della propria condizione, sarà fondamentale fare la scelta giusta. Per un utilizzo di tipo domestico, eventualmente anche all’interno di un piccolo appartamento, non sarebbe proficuo predisporre l’installazione di un impianto da 12 kW.

La soluzione ideale, in un caso simile sarebbe limitarsi alla fascia che va dai 3 ai 6 kW. Sono infatti le taglie più appropriate ad una destinazione casalinga, sia per dimensioni che per relativa potenza. Inevitabilmente, anche i costi di installazione e di realizzazione effettiva saranno minori. Inoltre, considerando che i nuovi pannelli hanno prestazioni decisamente migliori rispetto ai prodotti di qualche anno fa, basterà anche un impianto di piccole dimensioni per ottenere energia a volontà.

Quali sono i costi?

Una volta verificati i permessi necessari per il fotovoltaico e scelta la sua relativa tipologia, è giunto il momento di introdurre il discorso economico. Spesso e volentieri, la spesa di diverse migliaia di euro fa desistere numerose persone. In realtà, grazie alle detrazioni presenti, si potrà abbattere qualsiasi costo nel giro di poco tempo. O quantomeno, ridurre qualsiasi costo in maniera significativa.

Bisognerà tuttavia disporre di un capitale iniziale da investire, col fine di ottenere un ritorno nel breve periodo. La questione relativa ai costi nel fotovoltaico potrebbe risultare poco chiara e di difficile lettura. In tutto ciò, però, esiste una buona notizia. facendo clic a questo link grazie alla nostra consulenza gratuita ogni dubbio di natura economica (e non) sarà risolto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.*

Contattaci oggi!